Data Pubblicazione: 4 Ottobre 2017

Il Progetto Abitare in Maggiolina Menzione d’Onore 2016 The American Architecture Prize

Siamo orgogliosi di comunicare che il nostro progetto Abitare in Maggiolina, ha ricevuto la Menzione d’Onore 2016 dellAAP – The American Architecture Prize™, che ogni anno premia i migliori progetti architettonici, di interior e landscape design di tutto il mondo.

Sono stati 450 i progetti presentati nel 2016, divisi in 41 categorie, selezionati secondo criteri di forma, funzionalità e innovazione da una prestigiosa giuria internazionale, composta fra gli altri da Troy C. Therrien, Curatore presso il Guggenheim Foundation e Museum; Peggy Deamer, Professore alla Yale University; Ben Van Berkel, Professore alla Harvard University Graduate School of Design. I progetti premiati quest’anno vanno dalla imponente Shanghai Tower di Dan Winey, all’avveniristico museo Guggenheim a Helsinki di Griffin Enright Architects, all’immenso New Doha Tennis Stadium di Paul Brislin.

Abitare in Maggiolina dello studio Dontstop Architettura di Michele Brunello e Marco Brega è stato segnalato nella categoria Architectural Design / Restoration & Renovation, riconosciuto come un contributo innovativo di rigenerazione urbana, capace di rendere un’area abbandonata un nuovo e vitale spazio residenziale, verde e accogliente, dotato di tutti i servizi, grazie a un’operazione di risparmio energetico e di intervento sullo spazio pubblico particolarmente efficace. Il progetto ha visto inoltre la partecipazione dei seguenti studi di ingegneria e progettazione: BAEC – Building Appraisal & Estimating Consulting (Project Management, Engineering, Direzione Lavori), Studio PP8 (Progetto strutture),  AiGroup (Progetto impianti), Paghera (Progetto del verde), Andrej Mikuz (Progetto prevenzione incendi).

Dalla menzione: “La demolizione dell’edificio che storicamente ospitava la sede del quotidiano Il Giorno, ha dato l’opportunità di realizzare residenze di alto livello, con edifici innovativi dal punto di vista ecologico, convenienti, con interventi di alta qualità anche nello spazio pubblico. Una buona pratica molto significativa nell’ambito della rigenerazione urbana dato che parte dei costi sarà coperta dal risparmio energetico, grazie al nuovo approccio eco-tecnologico adottato, che sfrutterà l’acqua del sottosuolo, il sole, l’ombra, le aree verdi, per risparmiare sui costi di mantenimento”.

Abitate in Maggiolina è anche questo, prendere parte alla ricerca internazionale in ambito abitativo, e non solo; trovarsi immersi nell’eccellenza del settore, in costante sviluppo, giorno dopo giorno. Perché come dicono gli esperti di AAP, l’architettura ti cambia la vita.

Please follow and like us:

 

Autore: Abitare In

Fonte:

Press correlate

L’analisi [...]Mattinata all’insegna del [...]Secondo l’indagine [...]L’analisi [...]La prima quotazione media [...]Nuovi alberi e fioriere, [...]
Please follow and like us: