Data Pubblicazione: 16 Giugno 2018

Crescono le famiglie che vogliono comprare casa

L’indagine rivela che in un anno il numero è passato da 2,2 milioni a 2,6

Dall’indagine Nomisma 2018 emerge una situazione delle famiglie italiane che si radicalizza nella raffigurazione dei comportamenti che riguardano la casa.

Un elemento positivo riguarda l’aumento delle famiglie che esprimono un’intenzione di acquisto di abitazioni, passando da 2,2 milioni nel 2017 a 2,6 milioni nel 2018. Si tratta di un novero di famiglie caratterizzate da una condizione finanziaria e lavorativa soddisfacente, oltre che di un livello di istruzione elevato.

Spostando l’attenzione sulle famiglie che non intendono acquistare casa, se da un lato vi sono circa 11,5 milioni di famiglie che non avvertono l’esigenza di acquistare un’abitazione, dall’altro vi sono 9,2 milioni di famiglie che avrebbe bisogno di acquistare un’abitazione, ma non si avvicinano al mercato per la mancanza di risorse economiche sufficienti o delle condizioni per accendere un mutuo. Si tratta di un segmento di domanda che non riesce a manifestarsi e a trovare un supporto finanziario per poter avviare progetti di lungo respiro, trovandosi di fatto “espulsa dal mercato”. Infine, rimangono 1,6 milioni di famiglie in buone condizioni reddituali che non transitano sul mercato perché ritengono la tassazione sugli immobili troppo elevata o considerano l’investimento immobiliare poco conveniente.

>> Scarica report

Please follow and like us:

 

Autore: Nomisma

Fonte: Nomisma

Press correlate

Si parte da qui per [...]Le compravendite nel 2019 [...]Secondo un report di [...]Nel quarto trimestre del [...]Prosegue il periodo [...]La seduta di ieri ha [...]
Please follow and like us: